Recensione: “Quel che affidiamo al vento” di Laura Imai Messina

Sinossi: Sul fianco scosceso di Kujira-yama, la Montagna della Balena, si spalanca un immenso giardino chiamato Bell Gardia. In mezzo è installata una cabina, al cui interno riposa un telefono non collegato, che trasporta le voci nel vento. Da tutto il Giappone vi convogliano ogni anno migliaia di persone che hanno perduto qualcuno, che alzano …

Recensione: “Roma~Malaga, andata e ritorno” di Lorenzo Patruno

Sinossi: E’ il 12 giugno. Francesco si trova a Malaga per un viaggio di lavoro e in occasione della sua festa di compleanno, decide di andare a festeggiare in un locale con degli amici. E proprio lì, i suoi occhi incontrano quelli di Valentina, una giovane ragazza spagnola. Fin dall’inizio la loro storia risulta complicata. …

Recensione: “L’apicultore di Aleppo” di Christy Lefteri

Sinossi: Sulla scia de "Il cacciatore di aquiloni", "L'apicultore di Aleppo" è un romanzo commovente, importante e coraggioso, che parla di speranza e di amore. L'amore che, da solo, è in grado di farci vedere di nuovo. Si può restare attaccati a un sogno, quando tutto il resto è perduto? Le api non avevano segreti per Nuri, negli …

Recensione: “Non sarò più solo” di Samuel Montegrande

Sinossi: Santi, ventiseienne di Roma, racconta attraverso le pagine del suo diario un periodo di incredibili stravolgimenti che si trova a vivere quando, a seguito della morte del padre, della fine della sua relazione sentimentale, e della perdita del posto di lavoro, riceve una lettera sconvolgente che gli rimetterà in discussione tutto quello che ha …

Recensione: “Nevernight, mai dimenticare. (Libro primo degli accadimenti di Illuminotte)” di Jay Kristoff

Sinossi: Destinata a distruggere imperi, Mia Corvere ha solo dieci anni quando riceve la sua prima lezione sulla morte. Sei anni dopo, la bambina cresciuta tra le ombre si avvia a mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Ma le possibilità di sconfiggere nemici così potenti sono davvero esili, …

Segnalazione: “L’opale perduto” di Lauren Kate

Sinossi: Dall’autrice di "FALLEN" E Violetta si sentì meno sola. Erano due spiriti affini su un tetto. È una cupa notte di dicembre del 1725, Venezia è stretta nella morsa dell’inverno. Violetta, cinque anni, si è rifugiata nella soffitta dell’istituto per trovatelli noto come Ospedale degli Incurabili, dove vive. Oltre il vetro gelido di una …

Recensione: “L’ultimo Carnevale” di Paolo Malaguti

Sinossi: 19 febbraio 2080. Martedì grasso. C’è nebbia, sulla laguna deserta, i turisti non sono ancora arrivati. Affluiranno appena farà giorno, pagando il biglietto e passando dai tornelli: già, perché da quando Venezia è stata dichiarata non più agibile, evacuata e trasformata in Venice Park – la più pittoresca delle attrazioni italiane – non esistono …