Recensione: “Apocalisse post caffè” di Laura Ravy

Sinossi: «Cerco una persona» disse lei, quasi sussurrando. «Un ragazzo che si chiama Matteo. Lavora ancora qui, giusto? Qualche mese fa mi ha rovesciato un caffè addosso»Matteo, venticinque anni, è un distratto cronico e un disastro di cameriere, e lo dimostra per l'ennesima volta quando rovescia per sbaglio un caffè addosso a una cliente. Deciso …

Recensione: “Salvami (dieci giorni a Natale)” di Samuel Montegrande

Sinossi: Agata, vedova e madre coraggiosa, vive a Catania. È una delle sarte più conosciute della città. Non si è mai risposata e ha dedicato tutta se stessa al figlio Edoardo che, ai suoi vent'anni, decide di cambiare vita trasferendosi a Boston. Agata non approva questa scelta e la distanza che la separa da lui …

Recensione: “Perdersi” di Elizabeth Jane Howard

Sinossi: Henry è un ultrasessantenne solo e piuttosto male in arnese, che vive sulla barca di una coppia di amici. La sua è stata un’esistenza sfortunata e apparentemente segnata dalla crudeltà delle donne. Lettore e pensatore, è un uomo privo di mezzi, ma non di fascino. Daisy è una drammaturga di successo, anche lei ha …

Recensione: “Dante e la tartaruga” di Vincenzo Spinelli

Sinossi: Dante e la Tartaruga è la storia contemporanea (e folle) di due innamorati che vivono nella periferia bolognese. Stanchi di condurre un’esistenza ai margini della società ed esausti di vacillare perennemente sulla soglia della povertà, decidono di commettere un omicidio per appropriarsi del patrimonio della ricca e odiosa signora Scalpini, così da poter poi …

Recensione: “Un nome per un cadavere, La seconda indagine di Smiley Grant e David Colburn.” di Valentino Meynet

Sinossi: Difficile trovare del buon personale, soprattutto una cameriera all'altezza del famoso castello di Chambord. Le caratteristiche richieste sono: abilità, gentilezza e, sopratuttto, disponibilità a lavorare in un castello su cui incombe una maledizione. Dopo venti anni di assoluta calma, la maledizione torna a colpire le sue vittime sotto forma di sparizioni e omicidi. Poche …

Recensione: “Lettera alla sposa” di Licia Allara

Sinossi: Un matrimonio. Questa storia inizia con la grande attesa per il matrimonio dell'anno in un luogo incantato. Chi sono la sposa e lo sposo? Chi c'è davvero dietro alcuni dei volti che incontrerete alla cerimonia? Quali segreti, quali improbabili intrecci di vite? Il matrimonio: punto di arrivo, punto di partenza per una nuova vita? …

Recensione: “Oltre il Ghiaccio” di Giulia Ungarelli – Serie f.O.n.t.i.

Sinossi: Zahra Blain è una giovane e promettente sceneggiatrice di Los Angeles. Fiera e determinata, affronta la vita con razionalità e coraggio, nonostante il disaccordo del padre e le critiche della madre.Quando il destino incrocerà la sua strada con quella di Seth Tanner, questi diverrà suo salvatore e carnefice. Ma chi è quest’uomo e perché …

Recensione: “Il capofamiglia” di Ivy Compton-Burnett

Sinossi: Il patriarcato trova la sua più fedele espressione nella figura di Duncan Edgeworth: padre tirannico, anaffettivo e lunatico, è il capofamiglia per antonomasia. Attorno a lui si muovono, atterriti o solleticati dal desiderio di sfida, i membri della sua famiglia: la moglie Ellen, naturalmente dimessa e timorosa, le due figlie ventenni Nance e Sybil, …

Recensione: “Il Mare Senza Stelle” di Erin Morgenstern

Sinossi: Zachary Ezra Rawlins è uno studente del Vermont che un giorno trova un libro misterioso nascosto fra gli scaffali della biblioteca universitaria. Mentre lo sfoglia, affascinato da racconti di prigionieri disperati, collezionisti di chiavi e adepti senza nome, legge qualcosa di strano: fra quelle pagine è custodito un episodio della sua infanzia. È soltanto …

Recensione: “Lo spazio tra le cose” di Antonio Benforte

Sinossi: Paolo ha appena tolto l’ultimo quadro dalla parete del suo bilocale. Sotto, ci scorge una crepa di cui non sapeva: quando si è creata? Nello stesso momento in cui si è incrinata la sua vita coniugale? Perché non se ne è accorto prima?Le scatole sono ammonticchiate lì, vicino alla porta, alcune ancora piatte rastrellate …

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito