Recensione: “Bunny” di Mona Awad

Sinossi: Tra satira, horror e favola, con una lingua eccentrica, misteriosa e spettrale, Bunny riesce nell’impresa di intrattenere, smontare a colpi di risate il mondo dei college americani e raccontare l’incredibile e spesso sconcertante complessità dell’essere donna. Impossibile farne a meno.Samantha Heather Mackey è un’assoluta outsider alla Warren University dove frequenta un corso iperselettivo di …