Recensione: “Ciao, Ambra” di Gaia Milizia


Sinossi:

La vita da principessa di Ambra ha i giorni contati. Può vincere la gara che minaccia il suo Regno, o può essere disintegrata con esso. Con altri quattro ragazzi, rappresentanti degli altri Regni, dovrà trovare un antico artefatto che può fermare la terribile ombra distruttrice che sembra destinata ad avvolgere ogni cosa. Sarà l’inizio di un’avventura indimenticabile. Oppure no? Quando le cose sembrano volgere nel peggiore dei modi, Ambra sarà messa di fronte a una nuova realtà, costretta a mettere in discussione tutte le sue certezze.


Recensione:

Ogni 357 anni il destino di ogni Regno viene rimesso in gioco attraverso una gara. Ogni 357 anni, cinque persone, ognuna dai rispettivi Regni della Ruota, vengono scelte per riunire un antico artefatto. Stavolta, per il regno di Cali, è toccato alla giovane principessa Ambra. Ma ciò che le aspetta non è solo un gioco per ambire al potere, è anche un viaggio attraverso il quale metterà in discussione quelle che, fino ad ora, erano le sue incrollabili certezze.

Lo stile pulito e spiritoso, e la minaccia costante di un pericolo mi hanno portata a leggere il romanzo in un paio di giorni. Tuttavia, non lo definirei un libro privo di difetti: purtroppo, arrivata a cento pagine dalla fine, ho già capito che direzione avrebbe preso la storia.

Ciao, Ambra” di Gaia Milizia è un fantasy di formazione dal world building estremamente ricco e con una trama valida, ma, ahimè, sviluppata in modo caotico.
Le ambientazioni cambiano continuamente e nonostante ciò le ho trovate suggestive al punto giusto; l’autrice è riuscita a ricreare delle atmosfere allettanti per tutto il romanzo. E fin qui tutto bene, se non fosse stato per il finale che mi è sembrato un po’ frettoloso: ho avuto la sensazione di essere stata sballottata in una grossa centrifuga di ispirazione, per poi uscirne ancora più frastornata di prima.

Nonostante questo, ho apprezzato molto, invece, l’intreccio di sfide secondarie alla gara principale e il significato che l’autrice attribuisce al Pentefatto; trovo che si sposa molto bene con il messaggio che vuole lanciare. Tuttavia, avrei preferito che l’autrice si concentrasse maggiormente anche sulla caratterizzazione dei personaggi secondari che nella storia ho trovato appena accennata.

Come vedete, le premesse c’erano tutte. Eppure… Non mi sento però di sconsigliare questo romanzo perché è un fantasy per ragazzi che intrattiene bene. Inoltre, il modo in cui è finito mi farebbe pensare ad un seguito che, sinceramente, non mi dispiacerebbe affatto. Perché no, magari si potrebbero chiarire alcuni punti lasciati in sospeso ai quali anche la storia fa riferimento.


Declaimer: ringrazio la casa editrice Edikit per avermi omaggiato la copia.


La mia valutazione:

Classificazione: 3.5 su 5.

Piccole informazioni sul libro e sull’autore:

Autore: Gaia Milizia
Titolo: Ciao, Ambra
Pagine: 352 p., Brossura
Codice isbn: 9791280334039
Prezzo in libreria: 16
Data Pubblicazione: 23 marzo 2021


Gaia Milizia:

Gaia Milizia si laurea in Lettere all’Università La Sapienza di Roma, dopo aver vissuto un anno a New York. Consegue inoltre il master in Screenwriting alla London Film School, grazie al quale lavora su cortometraggi come sceneggiatrice o segretaria di edizione. Tra le sue esperienze vanta anche due mesi in Mongolia come insegnante di inglese. Ciao, Ambra è il suo romanzo d’esordio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: