Recensione: “Diario dal tempo profondo. Viaggio illustrato nell’era dei mammiferi preistorici” di Gabriele Operti, Andrea Viscusi


Sinossi:

Un volume tutto a colori con le illustrazioni delle creature più bizzarre che abitavano il nostro pianeta!

Polonia, 2106. Tabitha Aaronovich ha un’occasione unica: viaggiare indietro nel tempo alla scoperta delle creature che hanno popolato la Terra milioni di anni fa. Il suo compito nella vasta squadra a bordo della Craton è quello di catalogare i campioni prelevati dagli animali, affinché gli scienziati del presente possano analizzarli e trovare la soluzione alla crisi ambientale che sta mettendo a rischio la sopravvivenza della razza umana. Ma c’è qualcos’altro che la spinge a partire: la voglia di trasmettere al futuro qualcosa di più, per rendere partecipe tutta l’umanità dell’incredibile esperienza che sta vivendo. Per questo sfodera quaderno e matita e inizia a disegnare le bizzarre creature che abitano il mondo intorno a lei. Ma quanto sarà disposta a rischiare per la sua passione, quando in gioco c’è la salvezza stessa dell’umanità da cui proviene?

A metà strada tra diario di viaggio e album di disegni, questo sorprendente libro illustrato trasporta il lettore in un modo antecedente alla comparsa dell’uomo, dove i grandi mammiferi preistorici dominavano la Terra. Un avvincente viaggio alla scoperta di una porzione di storia evolutiva del nostro pianeta troppo spesso ignorata o dimenticata.


Recensione:

Polonia, 2106. Tabitha Aaronovich sta per salire a bordo della Craton, un’enorme macchina del tempo, insieme ad un gruppo di 150 scienziati per quello che sarà il viaggio – di sola andata – più importante della storia. La loro missione è tornare indietro a milioni di anni fa per analizzare e catalogare le creature estinte e trovare una soluzione alla crisi ambientale che, nel presente, sta mettendo a rischio l’intera razza umana.
Ma Tabitha ha un motivo in più degli altri per partire, ovvero fare l’unica cosa che le riesce bene: prendere quaderno e matita, e iniziare a immortalare su carta quelle affascinanti creature; dare una svolta al progetto, utilizzando l’arte come una forma di testimonianza di ciò che hanno vissuto.

“Mi sono avvicinata, ho sussurrato. <<Papà, non puoi andare>>.
<<Io no>>.
<<Esatto. Mi dispiace ma->>
<<Tu si>>.
<<Io cosa?>>
Mi ha posato la mano sullo sterno. <<Tu puoi andare. Sulla Craton. In missione. Nel passato>>.”

A metà tra un diario di viaggio e un libro illustrato, “Diario dal tempo profondo” è la storia di un viaggio nel tempo alla scoperta di creature affascinanti, protagoniste di una piccola parte di storia del evolutiva del nostro pianeta.
Ho divorato questo romanzo con la curiosità e lo stupore di una bambina. Il testo di Andrea Viscusi, le illustrazioni di Gabriele Operti e l’edizione curata da Moscabianca edizioni – a partire dalla scelta della carta e dell’inchiostrazione, fino all’aggiunta di dettagli visivi – hanno reso l’esperienza di lettura davvero realistica ed è stato come se stringessi tra le mani un vero e proprio diario.

Lasciando da parte qualche piccolo termine tecnico incontrato all’inizio, la storia in questione mi ha completamente rapita. Lo narrazione è molto scorrevole e i personaggi sono ben delineati; mi sono sentita vicina a Tabitha fin da subito, da un lato perché caratterialmente siamo molto simili, dall’altro sicuramente per la passione che abbiamo in comune: il disegno. Le sue battute sarcastiche, inoltre, mi hanno sorpresa a ridere di cuore più di una volta.

“Forse era presuntuoso da parte mia credere che le mie opere potessero essere la soluzione… ma era già successo.
Con i ritratti ero riuscita a comunicare al di là delle parole.”

L’elemento che mi ha sorpresa di più è ovviamente il contesto, molto credibile, che si viene a creare, a mio parere, grazie alla scelta di narrare gli avvenimenti in forma di diario. Questo espediente narrativo ha fatto in modo che gli eventi mi scorressero davanti agli occhi come se fossi anch’io lì con Tabitha a viaggiare attraverso il Pleistocene, fino ad arrivare al Triassico; a lasciarmi sopraffare dalle emozioni e a lasciarmi affascinare da quelle creature così antiche, ma anche tanto vicine a noi. Un’esperienza, oserei dire, arricchita soprattutto dalle bellissime illustrazioni dettagliate e dalle schede tecniche di ciascuna specie, contenenti interessantissime curiosità su di esse come: genere, altezza e luogo di ritrovamento. Interessanti anche i disegni di tutti mammiferi preistorici messi a confronto con l’uomo.

Insomma, un viaggio illustrato da non lasciarsi scappare se si amano la preistoria, l’arte, i salti nel tempo e le belle storie.

Declaimer: ringrazio la casa editrice Moscabianca Edizioni per avermi omaggiato la copia.


La mia valutazione:

Classificazione: 5 su 5.

Piccole informazioni sul libro e sull’autore:

Autore: Andrea Viscusi, Gabriele Operti
Titolo: Diario dal tempo profondo. Viaggio illustrato nell’era dei mammiferi preistorici
Pagine: 160 p., Rilegato
Codice isbn:  978-88-319-8221-4
Prezzo in libreria: 20,00€
Pubblicazione: 10 dicembre 2020
Marchio Editoriale: Moscabianca Edizioni


Gabriele Operti:

Gabriele Operti è un illustratore, pittore e incisore nato nel 1992 a Torino, dove vive. Si è diplomato in Illustrazione presso lo ied e in Pittura all’Accademia Albertina di Belle Arti. Ha pubblicato con alcune riviste e collaborato con case editrici (tra cui Pearson). Con Moscabianca Edizioni pubblica il suo primo libro illustrato.

Andrea Viscusi:

Andrea Viscusi è nato nel 1986 e vive a Montecatini Terme. Appassionato di fantascienza, ha iniziato a scrivere nel 2008 e da allora ha piazzato una sessantina di racconti in antologie di vari editori (xii, Delos, Future Fiction, Urania Mondadori) e riviste («Robot», «Parallàxis», «Spore»). Ha pubblicato tre raccolte personali (Spore, Il lettore universale e L’esatta percezione), una novelette (Memehunter) e un romanzo (Dimenticami trovami sognami). Collabora con il magazine «StayNerd» per la rubrica dedicata ai libri e ha fondato la rivista di speculative fiction «Specularia».

One Reply to “Recensione: “Diario dal tempo profondo. Viaggio illustrato nell’era dei mammiferi preistorici” di Gabriele Operti, Andrea Viscusi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.