Recensione: “Salvami (dieci giorni a Natale)” di Samuel Montegrande


Sinossi:

Agata, vedova e madre coraggiosa, vive a Catania. È una delle sarte più conosciute della città. Non si è mai risposata e ha dedicato tutta se stessa al figlio Edoardo che, ai suoi vent’anni, decide di cambiare vita trasferendosi a Boston. Agata non approva questa scelta e la distanza che la separa da lui diventa ogni giorno più opprimente. Un giorno una telefonata inquietante cambia improvvisamente le sorti della vita di entrambi. Madre e figlio si troveranno al centro di un episodio che cambierà per sempre la loro vita.


Recensione:

Sono soltanto brava a riparare gli strappi dei vestiti degli altri, ma in questo momento non sono per nulla capace a ricucire i miei.

Agata, giovane sarta siciliana, è una donna che le esperienze hanno reso forte e determinata. La vita con lei non è stata molto gentile, l’ha messa più volte in ginocchio, ma nonostante tutto non si è mai arresa.
Dopo aver dato alla luce Edoardo, si trova costretta a fronteggiare il dolore della perdita di suo marito e ora che suo figlio è cresciuto, si rende conto che è inevitabile andare incontro ai cambiamenti e alle decisioni affrettate che l’adolescenza porta con sé: Edoardo, infatti, decide di trasferirsi a Boston.
Agata pensa che la sfida più difficile sia accettare di separarsi da lui; sapere di non ritrovarselo più accanto, ma addirittura in un’altra nazione le provoca dolore. La giovane sarta non sa, però, che presto sarà costretta di nuovo a scendere a patti con il destino e a racimolare tutte le forze che le sono rimaste. Quando arriva una strana telefonata, Agata non ha più dubbi: Edoardo ha bisogno di lei.

“E’ come se la vita, all’ennesimo schiaffo, invece di darmi una carezza confortante, mi spingesse forte verso l’asfalto.”

Attraverso i suoi occhi, Agata ci rende partecipi di una lotta incessante contro la fugacità della vita, senza perdere mai la speranza ma rincorrendo sempre la felicità.

La penna di Samuel Montegrande è, più di ogni altra cosa, soprattutto sincera: la sua genuinità fa sì che le sue parole arrivino dritte al cuore. È facile immedesimarsi in Agata, comprenderne il punto di vista, quasi fino a confondersi con il suo; è una donna che non ha timore delle avversità, ma affronta tutto con coraggio e una gran voglia di vivere, fermamente convinta che le cose possano cambiare sempre e comunque.

Ancora una volta, Samuel ci lascia spazio per riflettere su quanto sia immensa e imprevedibile la vita. A volte basta davvero un battito di ciglia e qualcosa è cambiato. Talvolta in meglio, o forse in peggio. Nonostante ciò, non bisogna mai perdere la propria strada, nemmeno se dentro di noi c’è una tempesta; essere grati per le piccole cose e per i traguardi che raggiungiamo ogni giorno, a piccoli passi, è l’unica chiave di lettura della vita. Un augurio bellissimo, quello di Samuel, mai scontato.


Declaimer: ringrazio l’autore per avermi omaggiato la copia.


La mia valutazione:

Classificazione: 4 su 5.

Piccole informazioni sul libro e sull’autore:

Autore: Samuel Montegrande
Titolo: Salvami (dieci giorni a Natale)
Editore: Youcanprint
Pagine: 188
Codice isbn: 9788831697446
Prezzo in libreria: € 12
Data Pubblicazione: 14 ottobre 2020


Samuel Montegrande:

Catania – Samuel Montegrande a soli venticinque anni è diventato un volto noto ed apprezzato della televisione. Merito della sua forza di volontà e della sua grinta. La sua storia può essere d’esempio per tanti giovani e non solo. Quando si crede in qualcosa si deve lottare e combattere quotidianamente con le difficoltà. Crederci sempre e arrendersi mai. La storia di Samuel inizia proprio da Catania, la sua città. A soli vent’anni, decide di andare via e di allontanarsi dall’affetto della sua famiglia e dei suoi amici. Una valigia piena di sogni e trecento euro nel portafoglio. Parte alla conquista di Firenze. «La città dei mie sogni – spiega – un museo a cielo aperto».
Parte alla ricerca di nuovi stimoli e nuove realtà da scoprire. Casualmente da lì inizia il suo sogno chiamato spettacolo.  “Non sarò più solo” è il suo primo libro al quale segue “Salvami (dieci giorni a Natale)”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.