Recensione: “Lettera alla sposa” di Licia Allara


Sinossi:

Un matrimonio. Questa storia inizia con la grande attesa per il matrimonio dell’anno in un luogo incantato. Chi sono la sposa e lo sposo? Chi c’è davvero dietro alcuni dei volti che incontrerete alla cerimonia? Quali segreti, quali improbabili intrecci di vite? Il matrimonio: punto di arrivo, punto di partenza per una nuova vita? L’autrice vi condurrà al finale inaspettato attraverso una galleria di personaggi indimenticabili: alla fine vi sembrerà di conoscerli da sempre, benché non abbiano un nome; personaggi e luoghi senza nome perché c’è un senso più profondo e universale, c’è qualcosa che va oltre, tra le righe, e Licia Allara ha dimostrato un’abilità straordinaria nell’accompagnare il lettore ben al di là delle pagine del libro. “Questa storia racconta di piccoli e grandi segni, di piccole e grandi occasioni, colte e perdute”, e al termine della lettura una domanda potrebbe assediarvi. Se lo farà, non ve ne libererete più. Quand’è che la vostra vita si è fermata? E come è ripartita?


Recensione:

Chi di voi, almeno una volta, non ha mai immaginato il giorno del proprio matrimonio? L’ unico giorno, quello che dovrebbe essere il più felice di tutti e il punto di partenza per una nuova vita piena di ambizioni.
Ma come ci si arriva ad un momento del genere? Quali sentimenti attraversano la nostra mente? Le scelte che abbiamo preso fino a quel momento saranno davvero giuste?

Poi, a volte capita, un giorno ci si ferma. All’improvviso. Basta un piccolo sovvertimento della nostra momentanea normalità per sentirci immediatamente estranei alla nostra vita, spettatori esterni di noi stessi.

Con una scrittura quasi poetica, Licia Allara ci racconta il giorno di un matrimonio e sceglie di farlo da un punto di vita inusuale: non si sofferma su dettagli futili, ma sulle emozioni e le scelte che inondano, come un fiume in piena, ognuno degli invitati.

Voleva vivere ogni giorno per sé, per la sua anima così a lungo trascurata, senza più menzogne, senza curarsi più delle apparenze, senza altro fine che non fosse un intimo dialogo con se stesso.

Lettera alla sposa” è un romanzo fatto di sentimenti e riflessioni, di paure e di gioie. Ogni parola dell’autrice resta marcata a fuoco, così come i personaggi del romanzo che, poco a poco, si raccontano al lettore permettendogli di penetrare fin dentro ai loro più intimi ricordi e, successivamente, comporre il puzzle di questa storia emozionante.

E’ è il racconto di una cerimonia quasi perfetta che apre le porte a numerosi spunti di riflessione.
Un unica domanda persiste durante la lettura: la vita che viviamo è davvero quella che abbiamo sempre sognato, quella che desideravamo da bambini?


Declaimer: ringrazio l’autrice per avermi proposto e omaggiato la copia.


La mia valutazione:

Classificazione: 3 su 5.

Piccole informazioni sul libro:

Autore: Licia Allara
Titolo: Lettera alla sposa
Genere: Narrativa
Editore: Europa Edizioni (1 aprile 2019)
Pagine: 115

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.