Recensione: “Il ghiaccio nel cuore” di Livy Former


Sinossi:

– Mia mamma dice che non somigli per niente a tuo fratello – se ne era uscita fuori Maristella Mura durante un intervallo, lo sguardo acuto degli occhi dorati e molto vicini fissi su di lei, le mani intorno alla corda dell’altalena che aspettava di occupare. Una giornata di maggio di cieli tersi di smalto blu, col maestrale che diffondeva il profumo del cisto selvatico e del biancospino, sollevava gonne e scompigliava i capelli. – Io non ho fratelli – rispose stupita.

Decisa a indagare sulla prematura morte del fratello, avvenuta più di vent’ anni prima, Nora scoprirà la storia di sua madre e il segreto che ha distrutto la sua famiglia.


Recensione:

Nora, sui documenti Eleonora, non è mai stata accettata dalla madre, Teresa, che da sempre la considera un peso.
Teresa, d’altronde, ha smesso di vivere venti anni fa, dopo l’omicidio di suo figlio Pino.

Ma il mondo a volte si rivoltava, e succedevano cose inaspettate invece di quelle che parevano certe come il giorno che veniva dopo la notte.

In casa l’atmosfera è pesante: nessuno ne parla per non far riaffiorare i ricordi.
Ma Nora vuole scoprire cosa è successo tanti anni prima al suo fratellino ed è pronta ad addentrarsi tra segreti e bugie di famiglia che sono state rimaste sepolte per anni.


Il ghiaccio nel cuore” non è un giallo da come potrebbe far pensare la trama. È molto di più: è la storia di vite spezzate, vite in sospeso; un racconto formato da dolore e sentimenti.

Storie che entrano sottopelle e bruciano.

Ma la cosa migliore sarebbe stata quella di possedere la capacità di non pensare a certi fatti a comando, oppure poterli chiudere a catenaccio, certi dispiaceri, come si faceva per le cose di valore, così che non potessero presentarsi nel ricordo neppure per sbaglio.

Lo stile di Livy Former è poetico e molto descrittivo. Ammetto di aver fatto non poca fatica ad entrare in confidenza con la storia, tuttavia mi è sembrato al contempo molto delicato e preciso nel descrivere i pensieri, I sentimenti, le caratteristiche dei protagonisti, e nel trasmettere le loro sensazioni.

Quella di Livy è una storia che affascina e commuove, ma soprattutto lascia senza parole per il suo finale inaspettato.


Declaimer: ringrazio l’autrice per avermi proposto e omaggiato la copia.


La mia valutazione:


Piccole informazioni sul libro e sull’autore:

Editore: Eretica edizioni
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 22 novembre 2018
Pagine: 174 p., Brossura
EAN: 9788833440606


Livy Former:

Livy Former, sarda di nascita e di famiglia, è cresciuta a Milano. Vive a Sant’Antioco ed è autrice di diversi romanzi dedicati ad adulti e ragazzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.